Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI

Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 06/11/2013 17:51 #188873

  • Enrico Fortuna
  • Avatar di Enrico Fortuna
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3576
  • Ringraziamenti ricevuti 62
aggiorniamo questo topic,
oggi mi sono arrivati i water wabikusa del buon Roberto Bielli, che dopo tanto penare, aspettare e sperare, sono riuscito ad avere tra le mani questi fantastici "cosi"
a prima vista sono bellissimi, folti, di un verde brillante, foglie piccolissime(mai viste foglie di una callitrichoides cosi minute) , hanno una ottima consistenza e solidità, danno l'idea proprio di essere molto robusti.

h9269603.JPG


hanno un piccolo e fitto apparato radicale, ben consolidato nel pane di keto

h6b9c8a6.JPG


nel frattempo che ero in trepidante attesa di mettere i wabikusa in vasca, ho adottato un'altra tecnica per il dry start, che a mio avviso e più sicura, ed efficace, inoltre elimino il problema di mantenere inclinata la vasca:
faccio un riempimento TOTLE con acqua di rubinetto ben ossigenata, che dura all'incirca 2 giorni.
dopodiche, svuoto completamente la vasca, senza lasciare l'acqua al di sotto del substarto, cosa che facevo prima, ma che rischiavo ogni volta l'avvento di patogeni e muffe, cosi facendo mantengo un miglior circolo del fondo. inoltre ho visto che anche gli strati superiori del terriccio si mantengono sempre molto umidi per almeno 3-4 giorni.

h30cac63.JPG


a breve ulteriori aggiornamenti a riguardo.

h2ca3c4f.JPG
enrico
Ultima modifica: 07/11/2013 13:17 da Enrico Fortuna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Roberto Bielli

Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 08/11/2013 12:55 #188967

  • Enrico Fortuna
  • Avatar di Enrico Fortuna
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3576
  • Ringraziamenti ricevuti 62
aggiorno il topic, a distanze di poco più di 24 ore la callitrichoides ha iniziato a muoversi, alcuni apici si stanno diffondendo nel substrato, ha riacquistato un colore verde brillante, segno che la luce ZETLIGHT gli è gradita

h2730ace.JPG



dalle foto si può notare la condensa all'interno della vasca, nonostante la tenga aperta almeno una mezz'ora dopo la nebulizzazione quotidiana.

h8833362.JPG



in ogni caso, anche se presto per dirlo, però sembra che il dry start con i wabikusa sia una buona accoppiata, spero solo di non avere attacchi di parassitosi.. a tal riguardo avevo anche pensato di utilizzare del phyton git ADA, ma non sono cosi certo, vedremo in seguito..
altre foto..


h9bedfc8.JPG



h406fab6.JPG


alla prossima settimana
enrico
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Roberto Bielli

Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 18/11/2013 17:26 #189247

  • Enrico Fortuna
  • Avatar di Enrico Fortuna
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3576
  • Ringraziamenti ricevuti 62
a poco più di una settimana aggiorno la situazione.

ho aggiunto alcune piante: ELEOCHARIS PUSILLA e AMMANIA GRACILIS VAR.BONSAI
alcune di queste stanno reagendo bene, altre sono deperite, marcendosi, il perchè mi è del tutto ignoto.
su alcune porzioni emianthus callitrichoides sono comparsi dei parassiti, visibili da una specie di filo-ragnatela nelle foglie della callitrichoides, in alcuni punti (colpa il mio poco tempo) hanno raggiunto le foglie più profonde, portandole a marcescenza.
in ogni caso ho riempito la vasca e tenuta piena per mezza giornata, poi ho risvuotato!
sembra essersi fermato.
mentre tutte le altre porzion si stanno diffondendo parecchio, colonizzando gran parte del substarto,
speriamo vada avanti cosi senza troppi intoppi. il brutto dry start è proprio questo: parassiti e muffe. ci vorebbe forse una maggiore aereazione o dei prodotti tipo phyton git o batteri che contrastano ste cose...
notate che bell'atomizzatore, di co2 che ho preso? provenienza cina... 12 euro. chissà come farà le bolle!!!!
allego un po di foto:
alla prossima:

h43ab7b4.JPG


h25b4b93.JPG


hd12c95a.JPG


h99ecbe6.JPG
enrico
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 16/12/2013 11:25 #190008

  • Enrico Fortuna
  • Avatar di Enrico Fortuna
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3576
  • Ringraziamenti ricevuti 62
bene ragazzi, a distanza di un mese, è giunta l'ora di aggiornare questo post, raccontandovi come sta procedendo la vasca:

- 1 dicembre, avvenuto il riempimento del dry start,-- da dire che non era assolutamente pronto per il riempimento, poche radici, nel sottofondo, piante non appieno sviluppate, terreno immaturo,
ma visto che avevo dei funghi malefici sopra il terriccio, e non riuscivo più a debellarli, mi sono fatto prendere dall'ansia ed ho riempito, avviato la co2, di circa il doppio del normale, circa 1 bolla al secondo(questo perchè le piante in DSM hanno maggiore disponibilità di co2 rispetto all'immersione.....

risultato questo:

hecf2612.JPG


non mi sono fatto prendere dallo sconforto. e ho aspettato, cambiato l'acqua, non ho fertilizzato, ho aggiunto degli starter batterici, ricambiato l'acqua, e inserito piante a crescita rapida.
al 10 dicembre il risultato è questo:

h22626d7.JPG


le alghe (classiche diatomee dello start up) stanno regredendo in maniera veloce e indolore, la callitrichoides sui wabi non ha minimamente risentito ne del riempimento ne delle alghe, e la sua ripresa è velocissima!!
al 14 dicembre il risultato è questo:

hdb84b5e.JPG


la vasca ora sta procedendo benissimo, necessita di una bella potata, rimodificherò poi il protocollo di fertilizzazione, in base alla crescita delle piante!
alcuni dettagli:

h5bec020.JPG


h59844f1.JPG


h72a5928.JPG


h0c8bfa8.JPG

a proposito.... si vede che ho cambiato fotocamera e che ho finalmente una reflex seria???? :lol:
enrico
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: stefano65

Re:Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 16/12/2013 12:14 #190011

  • Giuseppe Nisi
  • Avatar di Giuseppe Nisi
  • OFFLINE
  • Aquagarden Staff
  • Messaggi: 3732
  • Ringraziamenti ricevuti 90
Cosa hai preso poi?

Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 16/12/2013 16:39 #190019

  • stefano65
  • Avatar di stefano65
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 23
molto bello,complimenti.il mio dry start è andato a male,l utricularia d improvviso è marcita tutta lasciandomi mezza vasca vuota ,poi la calli ha cominciato a ingiallire e ho riempito la vasca 2 giorni fa per paura di perdere pure quella.sfiga vuole che ho attaccato la co2 e mi sono accorto di avere la bombola completamente vuota.oggi ho fatto al volo un impianto di co2 a gel con i lieviti e stasera vedo di fare un altro impianto con acido citrico e bicarbonato giusto per tamponare,le ricariche di co2 per mia fortuna non le pago ma i tempi sono spesso lunghi.la cosa positiva che ho notato con il dry start è una grande ossigenazione del fondo quando ho riempito(bollicine nel substrato tipo pearling) e per ora niente alghe(ma mi tocco,vista la sfiga degli ultimi tempi mi aspetto di tutto).
fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 16/12/2013 19:58 #190021

  • Enrico Fortuna
  • Avatar di Enrico Fortuna
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3576
  • Ringraziamenti ricevuti 62
Giuseppe Nisi ha scritto:
Cosa hai preso poi?
Inviato dal mio Galaxy Nexus utilizzando Tapatalk

nikon d5100 obiettivo tamron 17 50,
enrico
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 18/12/2013 11:52 #190036

  • Enrico Fortuna
  • Avatar di Enrico Fortuna
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3576
  • Ringraziamenti ricevuti 62
visto che la crescita della callitrichoides sta raggiungendo livelli elevatissimi(nonostante in vasca mi attenga a valori, moolto bassi di fertilizzazione_doso 1/4 delle indicazioni del protocollo base seachem)
e visto che la vasca ha ormai(toccatina) raggiunto valori di stabilità biologica; mi sono dedicato alla prima potatura, devo dire che i wabi di roberto sono stata una bella scoperta,cosi come la plafoniera della zetlight; ottimi entrambi!

hf19a12e.JPG


h606ea61.JPG


hfdf95dc.JPG


ha0789b7.JPG

a breve con ulteriori aggiornamenti!
enrico
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 19/12/2013 22:47 #190086

  • Luca Pujia
  • Avatar di Luca Pujia
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1872
Ottimi risultati, complimenti ad entrambi!

Enrico, nelle foto si vedono delle piante dalle foglie più grosse e rotonde insieme a steli massicci... nella penultima foto, poi, una pianta esce da una fenditura di una pietra ( in basso a sinistra )... di cosa si tratta?
Luca!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Dry start step by step E.FORTUNA - R.BIELLI 20/12/2013 12:55 #190092

  • Enrico Fortuna
  • Avatar di Enrico Fortuna
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3576
  • Ringraziamenti ricevuti 62
ammania gracilis sp.bonsai.
dalla fenditura un pezzo di anubias barteri nana bonsai..
enrico
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

googlePlusyoutubefacebooktwitter

AG - 2013 - All rights reserved - Privacy & Policy

VitRuo - Web Agency

tornaSu