Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: 15l low-cost con terriccio

15l low-cost con terriccio 02/12/2010 01:10 #15622

  • marcobee
  • Avatar di marcobee
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 17
Vi presento questo piccolo esperimento, tutto incentrato sul risparmio [;)]Avvio vasca 2 Ottobre 2010Vasca: economica Cleo (Fortesan) 33x22x22 15l lordiFiltro: Pico Hydor 350l/h, con fondo argilloso Pet Company e spugna in dotazioneIlluminazione: Sunshine PL 11W + 8W energy saving (da 10 giorni)Riscaldatore: nessunoFondo: uno strato di 0,5cm di fondo argilloso della Pet Company e 3cm di IL TERRICCIO DEL GIARDINIERE PER BONSAI della Terriflora. (da confezione 100% naturale senza composizione specifica già testato in minivasca). 3cm di quarzo fine.
Fertilizzazione
: nessuna per ora...sono in procinto di provare piccole dosi di PMDD
CO2
: a gel con impianto fai da te, diffusore pietra porosa Fortesan
Acqua
: misurazione del 8 Novembre 2010 NO3:25 NO2:0 GH:16 KH:7,6 fatta con test economico a striscette. Utilizzo solo acqua di rubinetto decantata 24 ore e trattata con una piccolissima dose di biocondizionatore Sera, per rabbocchi e cambi saltuari di 1l circa.
Flora
: Lemna minor, Muschio di java, Blyxa japonica, Bacopa caroliniana, Higrophila polisperma "rosanerving", Limnophila sessiliflora, Ceratophyllum demersum, ceratophyllum?? thalictroides, Rotala rotundifolia, Marsilea hirsuta, Microsorum
Fauna
: Melanoides tubercolata, Planorbarius arancione, 12/14 Red cherry
Fauna in "prestito"
: 7 avannotti di Endler black bar, 1 Otocinclus (endler in accrescimento e oto maltrattato in altra vasca)

Ecco alcune foto, non ho curato il layout per 2 motivi: non sono molto esperto e non volevo spendere per acquistare materiali d'arredo, tutto quello che ho usato sono avanzi che avevo in casa :)

Allestimento


Modifica

Aspetto attuale

Particolare della Marsilea

Un paio di Red Cherry


Accetto ogni suggerimento per modificare la vaschetta e per migliorare la prossima :p


Edit: modificato foto secondo suggerimento
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

02/12/2010 09:41 #141410

  • dario77
  • Avatar di dario77
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 616
  • Ringraziamenti ricevuti 2
L'unico suggerimento che posso darti, al momento, è di utilizzare l'apposita funzione del forum per postare le foto. Clicca sull'icona in basso a sinistra "partecipa alla discussione" (quella con la freccetta verde lampeggiante), ti si apre la finestra per inserire il tuo messaggio e sopra lo spazio per l'inserimento del testo, nella barra del formato, c'è un'icona con una graffetta rossa. Cliccaci su e inserisci le foto (massimo 4 al giorno).
Spero di essere stato chiaro e soprattutto d'aiuto.
P.S. suggerisco sempre di fare un'anteprima del messaggio prima di inviarlo sul forum.

Dario Mazzone (Catania)
fatti non foste per viver come bruti......
Dario Mazzone
...fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

02/12/2010 10:00 #141412

  • marcobee
  • Avatar di marcobee
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 17
Grazie per il consiglio, avevo visto che c'era la possibilità di hostare le foto direttamente sul forum, ma sono abituato a non appesantire i forum che frequento con foto o altro materiale, inoltre non mi aspettavo che il forum non accettasse questo tipo di formattazione, senza contare che 4 foto al giorno sono poche, nel mio caso dovrei aspettare 2 giorni per pubblicare una discussione.
Vedo di trovare una soluzione migliore e per sicurezza mi adeguo e inizio a caricare le immagini sul forum editando il primo messaggio.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

05/12/2010 19:49 #141508

  • mariocpz
  • Avatar di mariocpz
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 282
allora questo terriccio low-cost funziona?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

05/12/2010 21:51 #141513

  • marcobee
  • Avatar di marcobee
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 17
Il terriccio che ho usato è questo

http://www.euroterriflora.it/product_details.aspx?pid=18&lang=it

comprato da Castorama mi pare a 3,10€ (sono 5 litri) e a mio avviso funziona bene. Le piante sono sane e crescono bene e velocemente, non vedo carenze ne radici aeree (a parte per alcuni steli in corrente). I valori sono sempre stabili e sia avannotti che caridine stanno bene. Credo che l'importante con questi tipi di allestimenti sia sperimentare in piccole vasche (lo stesso substrato è in una vaschetta da 2,5l che gira dal 30 Agosto) e soprattutto coprire bene con uno strato inerte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

05/12/2010 23:16 #141518

  • mariocpz
  • Avatar di mariocpz
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 282
molto interessante...
Ho visto che terriflora fa anche un terriccio specifico per prati...
Potrebbe essere buono appunto per le specie da prato tipo hemianthus calli, eleocharis ecc...
Sarebbe da sperimentare...?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

06/12/2010 00:20 #141520

  • marcobee
  • Avatar di marcobee
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 17
Non credo che il praticello in vasca abbia le stesse esigenze di un prato normale. Il terriccio lo avevo per altri scopi e ho pensato di provarlo. Credo che il terriccio per bonsai abbia meno "nutrienti" di altri terricci, e di conseguenza sia meno "inquinante" per la l'acqua della vasca. Di sicuro provare non costa nulla, bastano un contenitore di plastica trasparente (io ho un trasportino in acrilico per pesci da 2,5l), fondo inerte e varie essenze. Nel giro di un mesetto si vedono già i risultati.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

06/12/2010 13:02 #141528

  • mariocpz
  • Avatar di mariocpz
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 282
credo che alla fine bisogna osare e sperimentare fondi organici alternativi...
Magari questi terricci se mischiati a torba in granuli e pietre laviche o cocci frantumati rendono ancora di più...avvicinandosi di molto ai fondi fertili commerciali non credi?
Ma dimmi questo per bonsai come si presenta?
Cioè è cotto/tostato oppure è fresco/soffice come quella da giardino appunto?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

06/12/2010 13:19 #141530

  • marcobee
  • Avatar di marcobee
  • OFFLINE
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 17
Per le miscele ho provato diverse soluzioni, nella vaschetta piccola è mischiato alla perlite, in questo invece, una parte di strato l'ho mischiato con il fondo argilloso della Pet Company, credo che questa soluzione alleggerisca il fondo migliorando il passaggio di acqua e ossigeno, evitando la formazione di zone anossiche. Per smuovere ulteriormente il fondo utilizzo parecchie melanoides tubercolata, che "arano" il fondo nei loro spostamenti.

Alla vista e al tatto il terriccio si presenta come una via di mezzo tra una torba acida di sfango (quella che si usa per le carnivore) che è molto asciutta, e il terriccio normale da invaso. Si notano nella composizione dei "ciuffi" di fibre vegetali, che però ho preferito eliminare manualmente almeno in parte. Una volta inumidito si notano anche delle piccole zolle (di circa mezzo centimetro) di un materiale argilloso.

Per dovere di cronaca ho provato anche con del terriccio scarsissimo, preso al supermercato, derivato dal compostaggio e super economico. Le piante crescevano bene ma vista l'origine ho preferito non proseguire oltre ed ho evitato di immettere anche le lumachine.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

06/12/2010 14:29 #141533

  • mariocpz
  • Avatar di mariocpz
  • OFFLINE
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 282
sono sicuro che con l'aggiunta di torba in granuli sia ancora meglio...gli acidi umici sono importantissimi per l'assimilazione dei nutrienti all'apparato radicale...
In definitiva la hirsuta ti cresce fitta?
Alla fine sono i risultati che contano...giusto?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

googlePlusyoutubefacebooktwitter

AG - 2013 - All rights reserved - Privacy & Policy

VitRuo - Web Agency

tornaSu