Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: dennerle 30 lt

13/03/2011 19:09 #143857

  • lallo
  • Avatar di lallo
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 24
BRAVO ERNESTO HAI AVUTO LA MIA STESSA IDEA.INFATTI APPENA HO VOGLIA DI RIMETTERE LE MANI A MOLLO DIAMO SUBITO UNA SFOLTITA ALLA PARTE CENTRALE DELLE POGOSTEMON PER FARE UN PO DI SPAZIO A QUEI POVERI CARDINALI CHE NON SANNO +DOVE NUOTARE E AUTOMATICAMENTE DIAMO UN PO DI PROFONDITA AL CUBOTTO
QUANTI ANNI HO ???91 E TU??? :D :D :D :D :D
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

13/03/2011 21:32 #143866

  • Fabio Lorusso
  • Avatar di Fabio Lorusso
  • OFFLINE
  • Aquagarden Staff
  • Messaggi: 3550
  • Ringraziamenti ricevuti 30
91?? [8)] davvero?

fabietto (bo)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

14/03/2011 17:21 #143883

  • lallo
  • Avatar di lallo
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 24
MA DAI SCHERZAVO !!!!!! :D :D :D
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

14/03/2011 17:39 #143884

  • Giacomo Guarraci
  • Avatar di Giacomo Guarraci
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3959
  • Ringraziamenti ricevuti 2
ciao,benvenuto

neppure io sono solito misurare e testare l'acqua ma non sono daccordo con la tua affermazione: ",GLI ALTRI VALORI NON MI INTERESSANO,BASTANO I NOSTRI OCCHI PER VEDERE SE UN ACQUARIO HA PROBLEMI O NO E LASCIO AI PRINCIPIANTI GIOCARE AL "PICCOLO CHIMICO"

nel caso facessi fatica a vedere cio' che scrivi puoi semplicemente usare lo zoom sulla pagina
ti rinnovo la richiesta di scrivere in minuscolo,grazie

comunque complimenti per la vaschetta e la salute delle piante anche se molto semplici da coltivare
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

15/03/2011 00:42 #143913

  • lallo
  • Avatar di lallo
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 24
a giacomo mo'ti ci metti pure tu???? va be sei contento???ho chattato per anni,scrivevo come cavolo mi pare e nessuno ha mai contestato i caratteri con cui scrivevo(e ti parlo di persone non solo italiane ,ma brasiliane,venezuelane,colombiane,australiane,americane,russe,ecc.),ora scrivo per la prima volta in un forum e sembra che vi stia sconvolgendo l'ordinamento giuridico-calligrafico del vs.caro forum,ma mica sono ROBESPIERRE!!!ma daiiiiii
Caro giacomo al "PRINCIPIO" del mio hobby misuravo i valori chimici dei +svariati parametri continuamente,mi piaceva da morire,poi ho smesso perche ho capito che stavo esagerando,come invece continuano a fare molti e poi non dare alle parole un significato negativo che non hanno(principiante).
Volevo poi dirti che l'acquariofilia non è una scienza esatta come la matematica,quello che nella mia vasca puo sembrarti facile altrove puo avere problemi,ne è conferma che il glosso,pianta a crescita infestante,nei miei 0,9 w/l ha grossi problemi,temporanei spero.Oppure vuoi che metta in un cubo da 30 lt delle splendide e inappropriate rotala macranda per aumentare le difficoltà?
ps. Ricordo che nel cubo non c 'è diffusione di co2 ma solo carbonio inorganico

saluti lallo(aò tutti contro ma qualcuno che me difende ce stara su sto forum????!!!!)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

15/03/2011 01:14 #143915

  • Giacomo Guarraci
  • Avatar di Giacomo Guarraci
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 3959
  • Ringraziamenti ricevuti 2
guarda che nessuno vuole attaccarti,ti sei presentato un po' sfacciatamente,tutto qui
non ti prender male[;)]
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

20/03/2011 01:14 #144013

  • lallo
  • Avatar di lallo
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 24
ragazzi nel mio nanocubo 30 le piante continuano a crescere ultimamente in maniera anche troppo lussureggiante(e troppo veloce),forse sara l abbinamento easycarbo/profito rispetto a esycarbo/dennerle dell'inizio gestione,cmnq le piante sembrano quasi dopate,considerando che agli olandesi in fatto di piante nonsi puo insegnare nulla,dato che l'acquario con le piante (olandese)l'hanno inventato loro, questa linea easylife è veramente ottima,anche se sono estremamente convinto che il vero punto di forza di ogni fertilizzante è la somministrazione giornaliera rispetto a quella periodica.
Avrei pensato, per rallentare un po la crescita ,di diminuire il dosaggio di easycarbo che attualmente è di circa 1ml giornalmente,
che ne dite?

saluti LALLO " alt=
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

20/03/2011 01:19 #144014

  • lallo
  • Avatar di lallo
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 24
Inviato in origine da lallo

ragazzi nel mio nanocubo 30 le piante continuano a crescere ultimamente in maniera anche troppo lussureggiante(e troppo veloce),forse sara l abbinamento easycarbo/profito rispetto a esycarbo/dennerle dell'inizio gestione,cmnq le piante sembrano quasi dopate,considerando che agli olandesi in fatto di piante nonsi puo insegnare nulla,dato che l'acquario con le piante (olandese)l'hanno inventato loro, questa linea easylife è veramente ottima,anche se sono estremamente convinto che il vero punto di forza di ogni fertilizzante è la somministrazione giornaliera rispetto a quella periodica.
Avrei pensato, per rallentare un po la crescita ,di diminuire il dosaggio di easycarbo che attualmente è di circa 1ml giornalmente,
che ne dite?

saluti LALLO " alt=
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

20/03/2011 17:18 #144016

  • MarcoCogoni
  • Avatar di MarcoCogoni
  • OFFLINE
  • Aquagarden Staff
  • Messaggi: 2196
  • Ringraziamenti ricevuti 90
Ciao Lallo per prima cosa benvenuto anche da parte mia, anche io mi associo a quanto detto dagli altri partecipanti, le piante godono di ottima salute e questo non è poco ma anche io penso che sia più un "allevamento" di piante che una vera composizione, tra acquario olandese e cosidetto acquario zen (nome improprio dato solo per farmi capire) c'è una sostanziale differenza, però ricorda che anche negli acquari olandesi originari si seguivano criteri compositivi, sopratutto sugli abbinamenti di piante in relazione ai colori e comunque piante basse in primo piano per poi a crescere nel fondo, ecc ecc, gli acquari "zen" utilizzano criteri compositivi ancora differenti, magari più ricercati (regola dei terzi, Fibonacci, ecc) ma comunque anche questi in evoluzione, basta vedere le prime vasche che ci ha proposto Amano (ritenuto non a torto il migliore interprete di questo modo di creare aquari) e gli attuali criteri compositivi dei partecipanto ai contest di questi ultimi due anni.
Se accetti un consiglio adesso che la tua vasca è in salute dedicati a studiare e a mettre in pratica una composizione moderna.

Marco

Marco Cogoni
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

21/03/2011 00:04 #144020

  • lallo
  • Avatar di lallo
  • OFFLINE
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 24
caro marco se hai ben letto i miei interventi precedenti io avevo gia precisato cio che vuole rappresentare il mio nano,evidentemente qualcosa ti è sfuggito,comnq ti rammento:grossi problemi di crescita iniziale,infestazione di alghe filamentose,cioè la cosa peggiore che ti puo capitare ,a maggior ragione in 25lt,sovrappopolati di caridine e pesci e nei quali stablizzare e avvicinarsi il +possibbile a un equlibrio biologico è pura utopia,bhe io sono molto orgoglioso, almeno per ora,di aver vinto questa battaglia e sai qual è stata la carta vincente?il mio" allevamento di piante "come tu giustamente lo definisci e nel quale so benissimo che manca anche una parvenza di composizione moderna(diciamo che non esiste nessun tipo di composizione).Non puoi, cmnq ,secondo il mio modesto parere,paragonare i criteri di arredamento floreale tra un bicchiere d'acqua(nano)e una vasaca olandese che è min.100lt,è una forzatura!Criteri che io acquariofilo diciamo all'antica penso di conoscere,nonostante ora mi stia cimentando in questo nuovo trend dei nano acquari, nel quale mi sento un principiante e dove miniaturizzare il tutto con particolari layout richiede tempo e pazienza,cose che io al momento non ho e lottare soprattutto continuamente con la crescita rigogliosa delle proprie piante.
Mi dici per favore qual è il litraggio minimo con cui hai o hai avuto esperienza?Ma gli acquari di Amano non comprendono vasche medio-grandi??
diceva il saggio....acqualio glande+facile.........acqualio piccolo+difficile
ciao MARCOstammi bene LALLO
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

googlePlusyoutubefacebooktwitter

AG - 2013 - All rights reserved - Privacy & Policy

VitRuo - Web Agency

tornaSu